Il Cricket, questo sconosciuto (o quasi) – Parte I #PlaySubbuteo #Subbuteo #SubbuteoCricket

Luca, che solitamente scrive questi post, giocando a Subbuteo dal 1973 sa che tra i tanti giochi riprodotti in formato “da tavolo” da Peter Adolph c’è anche il cricket.

Sa pure che è un gioco tradizionale inglese, molto amato dagli inglesi, che lo hanno esportato nelle loro colonie, e di tanto in tanto lo vede giocato, senza capirlo, lo confessa senza problemi, dal sergente Troy nelle puntate del telefilm, sempre inglese, del “L’ispettore Barnaby“.

Il cricket dovrebbe (il condizionale è d’obbligo: vista la zona, potrebbe essere stato introdotto da qualche marinaio di passaggio) aver fatto la sua comparsa nel sud-est inglese, nella attuale contea del Kent, poco prima del 1300.

Inizialmente uno sport praticato dal popolino, fra fine del 1500 e inizio del 1700 viene “adottato” dall’aristocrazia, e con una diffusione così trasversale non fa fatica ad attestarsi come sport nazionale, “nomina” ufficializzata proprio durante il XVIII secolo.

Al momento attuale, il cricket è particolarmente famoso in paesi come Bangladesh, India, Pakistan, Sri Lanka, Zimbabwe e Sudafrica, Indie Occidentali e Nuova Zelanda, ed è considerato fra gli sport nazionali di quelle nazioni – che non a caso sono stati in parte o completamente colonizzati dal British Empire.

Ha anche visto diverse volte, nei mercatini e su Ebay, oltre che nelle collezioni degli amici, le confezioni del cricket versione Subbuteo.

Per cominciare, posta per voi una galleria di immagini sul cricket presa dal Web.

Luca lo confesso molto candidamente mentre scrive: i personaggi che gli sono più simpatici sono i due amiconi che si riposano sulla sedia a sdraio (nelle puntate dell’ispettore Barnaby quelli che guardano e basta in realtà sono infinitamente di più!) ed i due “faticatori” che trascinano il rullo per spianare il campo!

Ma tutti questi non giocano! Come si gioca a cricket in realtà? E’ la prima domanda a cui occorre rispondere, prima di vedere come si può rendere una partita su di un panno ed un tavolo…

Per farlo riprendo dal sito di una delle squadre romane di cricket, il Capannelle.

Il cricket: regole di base
Come ogni sport di squadra che si rispetti, anche il cricket vede affrontarsi due team opposti: ognuno comprende 11 atleti che scendono in campo tutti insieme a turni – chi è in battuta schiera tutta la squadra, chi è al lancio invece due giocatori – la squadra al lancio è quella che attacca.

Le espressioni “in battuta” e “al lancio” dovrebbero portare alla mente paragoni con il baseball, perché in questa circostanza i due sport sono molto simili: vince chi riesce a eliminare la squadra avversaria facendo più punti dell’altra.

Come fare punti
Una gara di cricket può giocarsi indifferentemente su un campo ovale o rettangolare, al centro del quale però andrà tracciata un’area di lancio di 20 metri per 3, chiamata “pitch”.

Da qui il lanciatore effettuerà dei lanci verso un battitore che dovrà cercare di respingere la palla e contemporaneamente difendere due porticine posizionate agli estremi del pitch: si chiamano “wicket” e sono l’elemento più importante del cricket.

Nel gioco, per chi è in difesa è importante eliminare il battitore perché è colui che può potenzialmente segnare i punti. Questo si ottiene in modi diversi, e colpire i wicket con la pallina è il più spettacolare.

In maniera analoga al baseball, la pallina che viene colpita dal battitore può dare alla sua stessa squadra la possibilità di fare punto.

Il battitore che colpisce la pallina può fare punto correndo da un’estremità all’altra del campo da gioco, e se la pallina stessa è difficile da recuperare i due giocatori al lancio possono continuare a correre scambiandosi di posto: a ogni corsa da un lato all’altro completata senza essere eliminati dalla squadra che difende corrisponde 1 punto.

Naturalmente ci sono palle respinte che finiscono anche fuori dal campo da gioco: se rimbalzano a terra prima di uscire daranno 4 punti. Se si tratta di una respinta diretta con la pallina che non tocca mai terra prima di uscire, i punti saranno addirittura 6.

A questo link la pagina Regole della Federazione Italiana Cricket (CONI)

Sempre dal sito del Capannelle (prima Doria Pamphili, giocava nel parco romano omonimo) scopro che il cricket in Italia vanta una tradizione ultracentenaria: il merito iniziale è dei “soliti” inglesi, presenti storicamente con delegazioni o di passaggio con alcune navi della propria flotta presso qualcuna delle nazioni confluite prima nel Regno d’Italia e poi nella Repubblica Italiana. Il primo match si tenne a Napoli nel 1793. La fondazione delle prime squadre di cricket italiano è invece successiva: si ebbe in Liguria esattamente 100 anni dopo, quando venne fondata la squadra che oggi conosciamo semplicemente come Genoa e sappiamo militare in serie A.

Per concludere questo primo post di presentazione del cricket, una galleria di immagini “vere”.

Per i “secchioni”, avviso che, finito di pubblicare questo post, metterò disponibile un file con le regole del Table Cricket (non quelle Subbuteo), scritto da un appassionato. Lo troverete come sempre nell’area dedicata alle Regole dei Giochi.

Table Rugby. Avete fatto i compiti? #PlaySubbuteo #Subbuteo #TableRugby #SubbuteoRugby

Oggi è domenica, in condizioni normali, saremmo stati insieme a via Nicolai a giocare con le nostre amate miniature Subbuteo o con le altre miniature per il calcio da tavolo. Ma vi avevamo dato dei compiti da fare!!!

Avete studiato il regolamento del Table Rugby? Non sia mai che il Maestro Strazza vi interroghi e voi vi facciate trovare impreparati…

Vabbene dai, vi dò un aiutino… però poi subito sul campo…. no, che dico, sui libri!

Ripreso dall’account Youtube di Neil Donoghue

Tre ore di un insolito torneo #PlaySubbuteo #Subbuteo

Mattina trascorsa al Centro Sportivo in Miniatura sperimentando, come sempre in allegra e tranquilla armonia tra i presenti e nel pieno rispetto delle norme anti-Covid (ingressi su prenotazione e contingentati, mascherine ben su sul naso, un tavolo occupato ogni due, frequentissimi ricambi d’aria). Sperimentando un torneo ibrido metà giocato a calcio da tavolo su campi Astrobase FISCT e metà a Subbuteo classico su Astropitch originali.

Due coppie, gli “Andrea al plurale”, come sempre, da una parte (Strazza e Periccioli) il “Resto del mondo” dall’altra (Francesco Bressi e Mauro Simonazzi).

Risultato finale: Resto del Mondo 15, Andrea al plurale 9. La differenza tra le due squadre l’ha fatto il nostro “top player” Andrea Strazza, implacabile come ieri a Subbuteo (due partite vinte con un solo gol preso e più 15 in differenza reti!) ma a dir poco rivedibile a calcio da tavolo, dove la sconfitta imprevista, ma meritata, contro un Francesco Bressi in gran spolvero con le basi piatte, ha fatto la differenza nel punteggio finale.

In segreteria e a tenere i conti anche oggi Luca Zacchi, che ha poi accolto per delle brevi visite ed una prova di calcio da tavolo Guido e la new entry Stefano (entrambi direi che promettono bene anche in questa specialità del calcio in miniatura).

Alla prossima! E ricordatevi che mai come ora serve prenotare la propria presenza tramite WhatsApp! Tanto ai soci quanto a chi volesse semplicemente conoscere e visitare la struttura.

Il torneo degli Andrea, oggi al Centro Sportivo in Miniatura #PlaySubbuteo #Subbuteo

Un curioso torneo di Subbuteo oggi al Centro Sportivo in Miniatura. Su 7 giocatori partecipanti (ognuno ha giocato sei partite) 4 si chiamavano Andrea, 2 Francesco ed 1 Guido. Più Luca che però si è occupato della logistica, tabellone, risultati (un COL formato COVID, un solo addetto!).

Gli Andrea hanno conquistato i posti numero 1 (Strazza), 3 (Bevilacqua), 4 (Balestrucci) e 6 (Periccioli). Maluccio invece i Franceschi che hanno chiuso ai posti 5 (Bressi) e 7 (D’Amico). Ottima la prova dell’anticonformista Guido Gambara (secondo, l’unico al reggere il passo dell’oggi implacabile Strazza) che quando avrà cancellato la ruggine dei tanti anni di non gioco ed imparato al meglio il regolamento darà del filo di torcere a chiunque.

Weekend Series, seconda sessione – Il programma #PlaySubbuteo #Subbuteo

Nelle giornate di sabato 24 e domenica 25 ottobre 2020 il Centro Sportivo in Miniatura ospiterà la seconda sessione delle WEEK END SERIES, tornei di Subbuteo e Calcio da Tavolo a partecipazione limitata, di durata contenuta entro la mezza giornata, giocati sulle più diffuse superfici di gioco utilizzate per ciascuna specialità.

Si gioca a Subbuteo su panno originale Subbuteo anni ’70 e su Subbuteo Astropitch; si gioca a Calcio da Tavolo su Astroturf PRO CDT di Astrobase, Extreme Pitch di Extreme Works e Subbuteo Astropitch.

PROGRAMMA DEGLI EVENTI:

SABATO 24 OTTOBRE
09:30 – 13:30 TORNEO SUBBUTEO

PANNO ORIGINALE SUBBUTEO ANNI ’70

15:00 – 19:00 TORNEO SUBBUTEO
SUBBUTEO ASTROPITCH


DOMENICA 25 OTTOBRE
09:30 – 13:30 TORNEO CALCIO DA TAVOLO
ASTROTURF PRO CDT


15:00 – 19:00 TORNEO SUBBUTEO
PANNO ORIGINALE SUBBUTEO ANNI ’70

INFO e ISCRIZIONI
Whatsapp al numero: 392.1667781

Le Weekend Series partono con un Double! #PlaySubbuteo #Subbuteo

ESORDIO CON DOUBLE!


Domenica 18 ottobre il Centro Sportivo in Miniatura ha organizzato la prima sessione delle Weekend Series, tornei di Subbuteo e Calcio da Tavolo a partecipazione limitata, di durata contenuta entro la mezza giornata, giocati alternativamente sulle più diffuse superfici di gioco utilizzate per ciascuna specialità.

Così si gioca a Subbuteo su panno originale Subbuteo ’70 e su Subbuteo Astropitch; si gioca a Calcio da Tavolo su Astroturf PRO CDT di Astrobase, Extreme Pitch di Extreme Works e Subbuteo Astropitch.

“Classifiche di specialità” e una “classifica combinata” – sul modello della coppa del mondo di sci – faranno da contorno a questa serie di eventi il cui scopo è giocare e mettersi alla prova su più superfici di gioco e contro più avversari possibili.


Il torneo di Calcio da Tavolo su Astroturf PRO CDT è stato vinto da Andrea Strazza in finale contro Francesco Giambelluca (3-2). Sul gradino più basso del podio, medaglia di bronzo, è salito Simone Di Pierro.


La pausa pranzo, svoltasi nel cortile privato del Centro Sportivo in Miniatura, ha dato modo ai presenti di riposare gambe e schiena mentre ci si rifocillava raccontando gli immancabili aneddoti sui tempi passati e scambiando idee sulle tante cose che si potranno realizzare in futuro nella nostra sala pensata e realizzata per chi ama il Subbuteo.


Il torneo di Subbuteo su Astropitch è stato vinto anch’esso da Andrea Strazza (che realizza così il primo double della storia del Centro Sportivo in Miniatura) che ha superato solo al sudden death (2-1) un grande Simone Di Pierro. Completa il podio Alessandro Guidi dopo un’ottima prestazione in semifinale contro Strazza.


Si è chiusa così, all’insegna del divertimento e della correttezza, la prima sessione delle Weekend Series del Centro Sportivo in Miniatura.


Sabato 24 e Domenica 25 ottobre, si replica.
A breve il calendario dettagliato.
Non mancate!

Partono le Weekend Series al Centro Sportivo in Miniatura!

A partire da questo fine settimana Il Centro Sportivo in Miniatura organizza le WEEKEND SERIES.

Si tratta di un circuito di tornei di Subbuteo e Calcio da Tavolo con partecipazione limitata a 8 giocatori e durata massima 4 ore.

Gli eventi proposti sono strutturati in modo tale da impegnare solo mezza giornata e dedicare, se volete, il resto del fine settimana ad altre attività. Resta inteso che è possibile partecipare anche a più eventi nello stesso giorno o nello stesso fine settimana.

Formula semplice: due gironi da 4 giocatori, semifinali e finali. È previsto il tabellone B e la determinazione della classifica di tappa sarà stabilità con l’ausilio delle finaline tra gli sconfitti in semifinale.

L’obiettivo è far giocare 5 partite a a tutti gli iscritti.

I primi 6 iscritti, titolari della TESSERA GOLD (ovvero gli abbonati annuali al Centro Sportivo in Miniatura) hanno precedenza su tutti gli altri giocatori che ne faranno richiesta. I 2 posti rimanenti sono riservati a coloro che, per primi, hanno confermato la loro iscrizione.

Costo di iscrizione:
10 € primo torneo
5 € secondo torneo

Per iscriversi inviare un whatsapp al numero 3921667781

CALENDARIO 17 E 18 OTTOBRE 2020
CSM WEEKEND SERIES

Scegliete il vostro torneo tra le seguenti proposte:

SAB 17 ore 09:30 – 13:30
SUBBUTEO su ASTROPITCH

SAB 17 ore 15:00 – 19:00
SUBBUTEO su PANNO ORIGINALE

DOM 18 ore 09:30 – 13:30
CALCIO TAVOLO su ASTROTURF

DOM 18 ore 15:00 – 19:00
SUBBUTEO su ASTROPITCH

Seguirà regolamento dettagliato
(anche con riferimento alle premiazioni per vincitori e partecipanti).

Per iscriversi inviare un whatsapp al numero 3921667781

Le attività del Centro Sportivo In Miniatura

Numerose attività saranno organizzare all’interno del Centro Sportivo in Miniatura!

In programma abbiamo: serate con amichevoli tra soci e campionati interni di club; tornei di Subbuteo, Calcio Tavolo e Table Rugby durante i week end; spazio giovani all’interno della subbuteo academy pomeridiana. Infine, ogni tanto, corsi su tematiche di particolare interesse; conferenze stampa ed incontri pubblici; periodiche esposizioni mercato di materiale da gioco e da collezione.

Ricordiamo che, a regime, il Centro Sportivo in Miniatura sarà aperto tutte le sere dal lunedì al venerdì e che, fintanto che permarrà lo “stato di emergenza” sanitaria è necessario annunciare la propria presenza al fine di rispettare le misure volte al contenimento della diffusione del virus Covid_19.

Così facendo sarà possibile giocare in sicurezza insieme a vecchi e nuovi amici con cui condividiamo la nostra passione “a punta di dito”.

Per altre informazioni o domande: info@centrosportivoinminiatura.it

La Segreteria del Centro