SUBBUTEO – COPPA LAZIO INDIVIDUALE 2022

Zolfanelli Francesco – Belisario Fabio (ARG) – Strazza Andrea (ORO) – Perotti Marco (BRN)

La Coppa Lazio 2022 di Subbuteo Tradizionale, disputata sotto l’egida della Federazione Italiana Sportiva Calcio da Tavolo si è disputata domenica 18 dicembre, a Roma, presso il Centro Sportivo in Miniatura.

Il torneo è stato organizzato suddividendo i partecipanti in due gironi da cinque e prevedendo una seconda fase ad eliminazione diretta, master e cadetti, a partire dalle semifinali.

Nel primo girone Andrea Strazza (12 punti in 4 partite) prevale su Marco Perotti (9 punti). Alle loro spalle seguono Mauro Simonazzi (4 punti), Marco Scannavini (2 punti) e Davide Pulito (0 punti).

Nel secondo girone Fabio Belisario (12 punti in 4 partite) precede Francesco Zolfanelli (7 punti). Alle loro spalle giungono Guido Gambara (4 punti), Patrizio Balice (3 punti) e Andrea Periccioli (1 punto).

Accedono dunque al tabellone master: Strazza, Belisario, Perotti e Zolfanelli; nel tabellone cadetti la lotta è tra: Gambara, Simonazzi, Balice e Scannavini. Nella finale per il nono posto se la giocheranno Pulito e Periccioli.

Le semifinali master premiano i favoriti della vigilia: Strazza supera 3-1 Zolfanelli e Belisario ha la meglio su Perotti con uno scoppiettante 5-3.

Nella semifinale cadetti tra Simonazzi e Balice, per stabilire il finalista, sono necessari i tiri piazzati dopo che i tempi regolamentari sono terminati in parità (1-1). A prevalere è Patrizio Balice (4-3).

Nella seconda semifinale cadetti è Guido Gambara a prendere il sopravvento su Marco Scannavini con un perentorio 4-0.

Alla finale della Coppa Lazio 2022 di Subbuteo Tradizionale, dunque, giungevano i due favoriti e ci si aspettava una partita equilibrata, a tratti anche tirata.

Invece, Strazza prende immediatamente il comando delle operazioni portandosi sul 2-0. La reazione di Belisario ha permesso a quest’ultimo di accorciare le distanze (2-1) salvo poi subire la terza rete prima del riposo.

Nel secondo tempo la partita invece che riaccendersi si chiude definitivamente con Strazza che dilaga fino al 6-1 preludio di uno scambio di reti nell’ultimo minuto di gioco che fissa il risultato finale sul 7-2.

Andrea Strazza, che all’inizio di dicembre aveva vinto anche la Coppa Lazio 2022 di Calcio da Tavolo, aggiudicandosi la Coppa Lazio di Subbuteo Tradizionale 2022, completa il primo storico “double interdisciplinare” nella competizione regionale più prestigiosa la cui prima edizione fu disputata nel lontano 1978 su iniziativa di Fabrizio Sonnino.

Al termine della competizione individuale si è anche disputata l’edizione a squadre vinta 2-1 dal Black Rose Roma (Andrea Strazza, Guido Gambara, Andrea Periccioli) contro il Jolly Team (Davide Pulito, Francesco Zolfanelli, Marco Perotti).

Di seguito, come consuetudine, il file con risultati e classifiche della Coppa Lazio 2022 di Subbuteo Tradizionale e l’aggiornamento della classifica generale del circuito Grand Prix Lazio di specialità e del montepremi stagionale.

Per la classifica finale bisognerà attendere il 31 dicembre. Manca poco…

SUBBUTEO – TROFEO DEI RE – Tarquinio il Superbo

Domenica 4 dicembre, in orario pomeridiano, il Centro sportivo in Miniatura ha ospitato il settimo e ultimo torneo dedicato ai sette re di Roma.

Il Trofeo dei Re verrà assegnato al primo giocatore che, nel corso degli anni, vincerà i sette tornei intestati ai sette Re di Roma. Ovviamente non è necessario che ciò accada nel corso della stessa stagione agonistica,

Il torneo dedicato a Tarquinio il Superbo è stato giocato secondo il format girone unico con partite di sola andata della durata di due tempi da 10 minuti l’uno.

Ha vinto Andrea Strazza che con quattro vittorie in quattro partite ha chiuso a punteggio pieno (12 punti). Alle sue spalle Fabio Belisario (7 punti) ha preceduto, grazie ad una rete segnata in più nel corso del torneo, Marco Perotti (7 punti). Hanno chiuso la classifica il rientrante Alfredo Biscardi (3 punti) e Francesco D’Amico (0 punti).

Di seguito, come sempre, il file con i risultati e la classifica del torneo e l’aggiornamento delle classifiche Grand Prix Lazio di Subbuteo e del montepremi stagionale.

AMATORI SUBBUTEO ROMA – TROFEO SETTE COLLI – FINALE

Flammini D. – Pimpinella F. – Simonazzi M. – Gambara G. – Perotti M. – Scannavini M. – Diaferio R. – Santarcangelo V.

Domenica 4 dicembre, in orario mattutino, alcuni dei giocatori partecipanti al Trofeo Sette Colli si sono dati appuntamento al Centro Sportivo in Miniatura.

In palio c’era solo la possibilità di rivedersi e giocare un’ultima volta insieme prima della imminente pausa natalizia sotto la bandiera degli Amatori Subbuteo Roma.

Il format della giornata prevedeva un girone unico all’italiana e un piccolo buffet dolce e salato prima dei saluti.

Il girone è stato vinto da Mauro Simonazzi (13 punti) che ha preceduto nell’ordine: Marco Scannavini (10 punti) cui è stato fatale lo scontro diretto, Fabio Pimpinella (9 punti, imbattuto), Vincenzo Santarcangelo (5 punti), Ruggiero Diaferio (2 punti) e Dario Flammini (1 punto).

La prima esperienza degli Amatori Subbuteo Roma del Centro Sportivo in Miniatura si chiude così con un bel torneo, tranquillo e divertente.

Per i principianti, i rientranti e gli amatori tuttora attivi si preannuncia un 2023 ricco di novità. Il Trofeo Sette Colli li accompagnerà anche nel corso del prossimo anno anche se con diverse novità che renderanno il circuito ancora più piacevole, divertente e imprevedibile.

Un applauso a tutti coloro che si sono messi in gioco e a coloro che lo faranno nel 2023!

SUBBUTEO – TROFEO DEI RE – Servio Tullio

Mercoledì 23 novembre, in orario serale, il Centro Sportivo in Miniatura ha ospitato la sesta prova del Trofeo dei Re, intitolata a Servio Tullio. Il torneo valeva anche come prova del Circuito Grand Prix Lazio 2022 individuale di Subbuteo Tradizionale.

I partecipanti si sono affrontati in format classico: due gironi da quattro giocatori seguiti da semifinali e finali. Partite da due tempi da 10 minuti l’uno.

Nel primo girone Andrea Strazza chiude in testa le sue tre partite (7 punti); la sorpresa è Francesco D’Amico che ferma sul pari il leader della classifica regionale e solo la differenza reti lo retrocede alla seconda piazza. La classifica del girone è chiusa da Marco Scannavini (3 punti) e Giuseppe De Blasi (0 punti).

Nel secondo girone ottima prestazione di Peter Alegi (9 punti) che precede Mauro Simonazzi (6 punti), Fabio Belisario (3 punti) e Michele Romanazzi (0 punti).

La fase ad eliminazione diretta comincia dalle semifinali e tra i Cadetti Scannavini prevale ai piazzati contro Romanazzi (4-2) e Belisario supera 2-1 De Blasi.

Nella categoria Master, il favorito Strazza travolge Simonazzi (5-0) e Alegi deve ricorrere ai tiri piazzati (4-3 dopo il pari 1-1 al termine dei tempi regolamentari) per avere la meglio su un Francesco D’Amico in grande spolvero.

Nella finale per il settimo posto Romanazzi prevale su De Blasi (1-0); in quella per il quinto Belisario supera 2-0 Scannavin.

I tiri piazzati sono ancora una volta fatali a D’Amico che, dopo aver chiuso i tempi regolamentari a reti bianche, deve cedere il passo a Simonazzi (4-3 per quest’ultimo) che sale così sul gradino più basso del podio.

La finale del Torneo intestato a Servio Tullio la vince Andrea Strazza dopo un match giocato a viso aperto contro “l’americano di Roma” Peter Alegi. Il risultato finale, 1-0, non rende giustizia allo spettacolo messo in scena dai due contendenti.

Di seguito, come sempre, risultati e classifica del torneo e il consueto aggiornamento della classifica del Grand Prix Lazio 2022 di Subbuteo Tradizionale e del relativo montepremi stagionale.

SUBBUTEO – COPPA LAZIO – Torneo di Qualificazione 3/3

Domenica 13 novembre il Centro Sportivo in Miniatura ha ospitato la terza e ultima prova di qualificazione alla finale della Coppa Lazio 2022 individuale di Subbuteo Tradizionale F.I.S.C.T.

Il torneo si è sviluppato in due fasi. La prima, di qualificazione, costituita da un girone unico a sei giocatori; la seconda, ad eliminazione diretta, con semifinali e finali master e finale cadetti.

Nel girone di qualificazione prevale Andrea Strazza (13 punti su 15 disponibili), seguito da Marco Nicastro (8 punti), Marco Perotti (8 punti), Fabio Belisario (7 punti), Mauro Simonazzi (5 punti) e Marco Scannavini (0 punti).

Nella fase ad eliminazione diretta, in semifinale, Strazza supera 3-0 Belisario e Perotti vince di misura (1-0) contro Marco Nicastro.

La finale per la quinta piazza ha visto Scannavini superare 3-1 Simonazzi mentre in quella per il terzo posto Belisario vince 1-0 contro Nicastro.

Nell’inedita finale tra Andrea Strazza e Marco Perotti è il primo ad avere la meglio per 1-0.

ma va sottolineata la bella prova del giocatore ternano che, fino all’ultimo, ha provato a sovvertire quello che poteva sembrare scontato.

Di seguito troverete risultati e classifiche dell’ultimo torneo di qualificazione alla Coppa Lazio 2022 individuale di Subbuteo Tradizionale F.I.S.C.T. e il consueto aggiornamento della relativa classifica Grand Prix Lazio e del Montepremi.

AMATORI SUBBUTEO – TROFEO SETTE COLLI – COLLE VIMINALE

Mercoledì 9 novembre il Centro Sportivo in Miniatura ha ospitato la settima prova del Trofeo Sette Colli intitolata al Colle Viminale.

Il format del torneo prevedeva una fase a gironi ed una seconda fase ad eliminazione diretta (semifinali e finali) per stabilire la classifica finale di serata.

Nel primo girone Mauro Simonazzi chiudeva a punteggio pieno (9 punti) davanti a Riccardo Minnetti (6 punti), e Roberto Balestri (3 punti).

Nel secondo girone Andrea Periccioli chiudeva i tre incontri con 9 punti, così sopravanzando Marco Scannavini con 6 punti e Giuseppe De Blasi e Vincenzo Santarcangelo entrambi a 1 punto.

In semifinale Mauro Simonazzi supera di misura Marco Scannavini (2-1) e Minnetti ha la meglio su Andrea Periccioli (3-1). Nella semifinale cadetti Giuseppe De Blasi supera Roberto Balestri solo ai piazzati (3-2 il finale dopo che il tempo regolamentare era terminato a reti inviolate).

Le finali per i vari piazzamenti evidenziano un generalizzato equilibrio.

Per la quinta piazza Vincenzo Santarcangelo vince 5-4 su Giuseppe De Blasi (0-0 il tempo regolamentare). Per il terzo posto Andrea Periccioli supera ai piazzati (3-2) Marco Scannavini; anche in questo caso i tempi regolamentari erano terminati a reti bianche.

Nella finale per il primo posto Mauro Simonazzi supera Riccardo Minnetti per la seconda volta durante il torneo; 1-0 in girone, 2-1 in finale.

Con questa sua seconda vittoria Mauro Simonazzi chiude la prima edizione del circuito Amatori Subbuteo Roma battezzata Trofeo Sette Colli e si aggiudica la speciale classifica con 132 punti. Alle sue spalle giunge Andrea Periccioli (108 punti) e Alessandro Laurenzi (101 punti).

Hanno preso parte a questa edizione 31 giocatori alcuni dei quali principianti, altri rientranti, altri ancora amatori in attività. In alcune occasioni hanno partecipato anche giocatori più esperti che si sono prestati a dare dei buoni consigli a chi, mettendosi in gioco, dimostra di volersi divertire ed imparare.

Il prossimo appuntamento è per domenica 4 dicembre quando avremo modo di ritrovarci per giocare e festeggiare insieme il Natale che si sta avvicinando.

SUBBUTEO – TEAM TRAINING DAY

Un istante di una partita a squadre mirabilmente immortalato da Luca Rajna (Ajn Progetti Fotografici)

Con l’avvicinarsi del Campionato Italiano a Squadre di Subbuteo Tradizionale (5 e 6 novembre 2022) e della Coppa Lazio a Squadre di Subbuteo Tradizionale (finale: 8 dicembre 2022) torna l’interesse per le competizioni a squadre.

Il Centro Sportivo in Miniatura e il Delegato Regione Lazio FISCT organizzano il primo Team Training Day Regionale, ovvero una giornata di allenamento (con partite amichevoli e piccoli tornei) suddivisa in due sessioni, mattutina (dalle 09:30 alle 13:30) e pomeridiana (dalle 14:00 alle 18:00).

Possono partecipare Club desiderosi di verificare l’affiatamento tra i componenti della propria squadra e singoli tesserati che, per varie ragioni, sono impossibilitati ad esercitarsi con i propri compagni di squadra.

Questi ultimi andranno a completare le squadre in carenza di organico e potranno temporaneamente associarsi in Jolly Team così da potersi allenare e passare una giornata divertente e stimolante con compagni diversi dal solito.

La speranza è che questa giornata, sperimentale anche dal punto di vista organizzativo, possa incontrare il gradimento di coloro che parteciperanno al Campionato Italiano a Squadre e alla Coppa Lazio 2022 e per quei giocatori che, per la prima volta, vorranno provare la differenza che corre tra la competizione individuale e quella a squadre.

SUBBUTEO – TROFEO DEI RE – Tarquinio Prisco

Giuseppe De Blasi – Vincenzo Santarcangelo – Riccardo Minnetti – Amerigo Scatamacchia (ORO) – Peter Alegi – Guido Gambara

Ieri sera il Centro Sportivo in Miniatura ha ospitato la quinta prova del Trofeo dei Re, intitolata a Tarquinio il Superbo. Il torneo valeva anche come ventiduesima prova del Circuito Grand Prix Lazio 2022 individuale di Subbuteo Tradizionale.

I partecipanti si sono affrontati in un girone unico con partite di sola andata sulla distanza di due tempi da 10 minuti.

Dopo quattro vittorie consecutive nel Trofeo dei Re, Andrea Strazza (presente per l’occasione solo in veste di Delegato Regionale FISCT ed organizzatore) cede lo scettro ad Amerigo Scatamacchia che, vincendo tutte le sue partite, si aggiudica anche il suo primo torneo regionale stagionale.

Alle spalle di Scatamacchia (15 punti in cinque partite) giungono a pari punti (9) Peter Alegi, Riccardo Minnetti e Guido Gambara.

Per stabilire i piazzamenti finali si deve ricorrere alla differenza reti complessiva essendo in perfetta parità la classifica riservata agli scontri diretti (tutti a 3 punti), la differenza reti degli scontri diretti (tutti a zero) e le reti realizzate negli scontri diretti (tutti un gol).

In questo contesto prevale Peter Alegi (+7) su Riccardo Minnetti (+6) e Guido Gambara (+2).

In coda si rivela decisivo lo scontro diretto disputato nell’ultimo turno di gioco e vinto 2-0 da Vincenzo Santarcangelo contro il quasi esordiente e in evidente miglioramento Giuseppe De Blasi.

Di seguito, come sempre, risultati e classifica del torneo oltre che il consueto aggiornamento in tempo reale della classifica, individuale e a squadre, del Grand Prix Lazio 2022 di Subbuteo Tradizionale e del relativo montepremi stagionale.

SUBBUTEO – COPPA LAZIO – Torneo di Qualificazione 2/3

Francesco Zolfanelli (BRN) – Andrea Strazza (ORO) – Fabrizio Sonnino (ARG) – Amerigo Scatamacchia (BRN)

Domenica 16 ottobre, in orario mattutino, il Centro Sportivo in Miniatura ha ospitato la seconda prova di qualificazione alla Coppa Lazio 2022 individuale di Subbuteo Tradizionale.

Ricordiamo che domenica 13 novembre la Coppa Lazio si sdoppierà.

La mattina si comincerà con il torneo individuale che definirà l’elenco di coloro che avranno conquistato il diritto a partecipare alla finale della Coppa Lazio 2022 individuale (ad ora limitata a 16 partecipanti).

Nel pomeriggio, al termine del torneo individuale, si disputeranno i quarti di finale della Coppa Lazio a squadre (torneo ad eliminazione diretta con sorteggio integrale fin dai primi accoppiamenti). La FINAL FOUR si disputerà giovedì 8 dicembre al termine della finale della Coppa Lazio Individuale.

Nel torneo di domenica, oggetto del presente articolo, si è optato per un format misto: nella prima parte, di qualificazione, gli undici giocatori si sono affrontati in un girone unico con metodo svizzero sulla distanza di 4 turni di gioco e partite da 10 minuti a tempo.

Nella seconda parte si è proceduto con turni ad eliminazione diretta, semifinali e finali, per tre fasce di merito: master, cadetti, consolazione.

I quattro turni di qualificazione esaltano Francesco Zolfanelli (7 punti) che agguanta l’ultimo posto utile per la categoria master ponendosi alle spalle di Andrea Strazza (12 punti), Fabrizio Sonnino (9 punti) e Amerigo Scatamacchia (9 punti).

Alle loro spalle Fabio Belisario (6 punti), Marco Perotti (6 punti), Mauro Simonazzi (5 punti) e Alessandro Guidi (4 punti) si qualificano per la categoria cadetti.

In terza categoria, scivolano Marco Scannavini (4 punti), Patrizio Balice (3 punti) e Davide Pulito (3 punti).

La battaglia ad eliminazione diretta tra questi giocatori, potenzialmente sempre insidiosi ma ancora discontinui, vede prevalere Patrizio Balice (9° posto finale) su Marco Scannavini (10°) e Davide Pulito (11°).

Nella categoria cadetti meritata vittoria di Fabio Belisario (5° posto finale) che prevale 3-2 ai piazzati su Alessandro Guidi (1-1 al termine dei tempi regolamentari) e 1-0 su Mauro Simonazzi (6° posto finale). Nella finale per la settima piazza Marco Perotti supera 4-1 Alessandro Guidi.

Nella categoria master Andrea Strazza supera 3-0 Francesco Zolfanelli e si appresta ad affrontare il vincente del match che contrappone Fabrizio Sonnino ad Amerigo Scatamacchia. Ad emergere è il primo (4-3 ai tiri piazzati) dopo che il match si era chiuso con il risultato di 1-1.

Il torneo, alla fine, se lo aggiudica Andrea Strazza (diciottesima vittoria regionale stagionale) cosicché alle sue spalle giungono Fabrizio Sonnino (2°), Francesco Zolfanelli (3°) e Amerigo Scatamacchia (4°), questi ultimi differenziati solo in base allo spareggio tecnico.

Di seguito, come al solito, il file con il dettaglio dei risultati e delle classifiche del torneo disputato e l’aggiornamento delle classifiche individuali e a squadre del Circuito Grand Prix Lazio.

AMATORI SUBBUTEO – TROFEO SETTE COLLI – COLLE QUIRINALE

Una bella serata, ieri, nell’ambito del circuito Amatori Subbuteo Roma.

Al Centro Sportivo in Miniatura, si è infatti giocata la sesta e penultima prova del Trofeo Sette Colli intestata al Colle Quirinale.

Il format del torneo prevedeva una fase con girone unico basato su tre partite con metodo svizzero e una seconda fase ad eliminazione diretta (semifinali e finali) per stabilire la classifica finale di serata.

La prima fase si è chiusa con Riccardo Minnetti a punteggio pieno, 9 punti, seguito da Patrizio Balice, David De Maggi e Marco Scannavini a quota 6. Nella seconda metà della classifica i contendenti Francesco D’Amico, Giuseppe De Blasi e Vincenzo Santarcangelo chiudevano tutti a 3 punti.

La fase ad eliminazione diretta premia Patrizio Balice, alla sua prima vittoria in un torneo del Trofeo Sette Colli, grazie alla freddezza dimostrata, sia in semifinale che in finale, nei tiri piazzati

In semifinale, ha la meglio su David De Maggi (4-3) e in finale supera Riccardo Minnetti (4-1) ribaltando il risultato della fase a gironi che aveva visto quest’ultimo vincitore.

Il torneo cadetti, seconda metà della classifica, è stato vinto da Francesco D’Amico su Vincenzo Santarcangelo (1-0 l’esito della finale).

Il torneo dedicato al Colle Viminale, in programma mercoledì 9 novembre, chiuderà la fase di qualificazione alla finale della prima edizione del Trofeo Sette Colli.

In attesa di conoscere i nomi dei qualificati alla finale e la loro distribuzione in base alle diverse attitudini dimostrate nel corso di questa stagione, vi invitiamo a consultare, qui sotto, il file con risultati e classifiche del torneo Colle Quirinale e la classifica generale, provvisoria, del Trofeo Sette Colli.