SUBBUTEO TRADIZIONALE – Grand Prix Lazio

Luca Di Lullo (ARG) – Andrea Strazza (GLD) – Guido Gambara (BRN)

Il Centro Sportivo in Miniatura ha ospitato, nella serata di ieri, il sedicesimo torneo di Subbuteo Tradizionale organizzato dal Delegato Regione Lazio FISCT e valido per il circuito Grand Prix Lazio 2022.

Prima della fase finale ad eliminazione diretta i partecipanti si sono affrontati in un girone di qualificazione caratterizzato da tre partite e calendario stabilito con il metodo svizzero.

Luca Di Lullo, con la sua medaglia d’argento, è stata la vera sorpresa del torneo avendo chiuso al secondo posto il girone di qualificazione ed avendo successivamente confermato la posizione anche al termine della fase ad eliminazione diretta.

Si è arreso solo in finale ad Andrea Strazza che porta a casa la sua nona vittoria consecutiva, quindicesima su diciassette partecipazioni ai tornei regionali dalla ripresa dell’attività regionale di metà novembre 2021.

Al terzo posto un sempre più solido Guido Gambara che, in semifinale, aveva anche chiuso il primo tempo in vantaggio contro Andrea Strazza.

Per tutti i partecipanti la serata è stata utile, oltre che per migliorare la propria posizione in classifica generale, anche per tenere dito, fisico e mente in esercizio in vista di appuntamenti agonistici più probanti.

A proposito di classifica generale segnaliamo che si stanno delineando alcune divertenti rivalità. Tra le più “accese” … quella tra Andrea Periccioli e Francesco D’Amico (175 a 172 punti) e quella tra Roberto Mazzucchi e Michele Fenucci (451 a 399 punti).

Ce ne sono sicuramente altre, magari non ancora dichiarate. Aiutateci a individuarle consultando il file con risultati e classifiche al termine del torneo di ieri sera che pubblichiamo qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *