Un segnale di speranza per il Calcio da Tavolo regionale con tre giocatori, provenienti dai settori giovanili, che partecipano ad un torneo Grand Prix Lazio.

Ho deciso di non dirvi molto sull’esito del torneo di Calcio da Tavolo disputato ieri sera al Centro Sportivo in Miniatura. Risultati e classifiche li trovate, al solito, in fondo a questo articolo. Ma sono meno importanti di quanto sto per raccontarvi.

Il torneo di Calcio da Tavolo di ieri sera ha visto la presenza di tre ragazzi provenienti dai settori giovanili di alcuni club della nostra regione. È questa la notizia degna di nota.

Vederli tutti assieme in un torneo del Circuito Grand Prix Lazio è, prima di tutto, la conferma di una rinnovata vitalità dei settori giovanili dei club della regione, pericolosamente limitati da due anni di distanziamento sociale.

L’aspetto più rilevante, tuttavia, è la speranza che la loro partecipazione ha generato in noi presenti.

La speranza di poter finalmente entrare nelle scuole e dare concretezza ad un progetto che vede nel Centro Sportivo in Miniatura – Centro Tecnico Federale Regionale – un luogo dove poter accogliere tanti ragazzi e con metodo, strutture e organizzazione, trasmettere la nostra passione per questo gioco.

Edoardo Scialanga, Lorenzo Rinner, Luca Periccioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *