Calcio da Tavolo – Luca Periccioli, tredicenne con grandi potenzialità, vince il suo primo torneo tra adulti.

Luca Periccioli, tredicenne giocatore del Black Rose Roma, coglie il suo primo successo tra gli adulti e sale al quarto posto della Classifica Grand Prix Lazio di specialità.

Il torneo, organizzato dal Delegato Regione Lazio FISCT su superficie Extreme Pitch in preparazione del Guerin Subbuteo di Calcio da Tavolo che si giocherà nel week end a Napoli, registra l’assenza dei più logici destinatari di questa attenzione (non colta o ignorata) e apre nuovi scenari all’attività agonistica regionale di Calcio da Tavolo.

La vittoria di Luca Periccioli matura nel corso dell’ultimo incontro del girone unico con partite di sola andata che ha caratterizzato il torneo. Con un unico risultato a disposizione, la vittoria, sfodera una prestazione convincente difensivamente e finalmente concreta al tiro. Con queste due qualità supera Guido Gambara (2-0) fino ad allora gran favorito del torneo.

Alle loro spalle giungono Davide Pulito (2 punti frutto di 2 pareggi) e Andrea Periccioli (1 punto, frutto di un pareggio).

Il Delegato Regionale, al termine di ogni turno di gioco e in accordo con i giocatori che hanno prima approvato e in seguito apprezzato, ha dedicato alcuni minuti per “ricostruire” alcune interessanti situazioni di gioco che potevano essere sfruttate e/o contrastate meglio dal punto di vista tattico.

Accogliere e far crescere giovani giocatori di Calcio da Tavolo – nella speranza che un giorno si misurino anche nel Subbuteo Tradizionale -; mettere a proprio agio e integrare adulti con reminiscenze basculanti cui proporre, con pazienza, l’opportunità di giocare e divertirsi anche con il Calcio da Tavolo….

Anche per questo è nato il Centro Sportivo in Miniatura, Centro Tecnico Regionale F.I.S.C.T. e F.I.S.T.F. Training Center Level 4. Anche di questo si occupa il Delegato Regione Lazio F.I.S.C.T..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *