SUBBUTEO FISCT – Campionato Regionale 2022

Dopo cinque tornei di qualificazione disputati nel corso del 2022 si è disputato domenica 1° maggio il Campionato Regionale di Subbuteo Tradizionale FISCT.

Il campione regionale uscente, Andrea Strazza, era il logico favorito di questa competizione che ha visto la partecipazione di venti giocatori inizialmente suddivisi in due gruppi da dieci e, successivamente, dispiegati in un tabellone master ed uno cadetti ad eliminazione diretta.

Il Campionato Regionale, classificato come “Master Series”, era destinato ad assegnare doppio punteggio nell’ambito della Classifica Grand Prix Lazio 2022 di specialità e prometteva scossoni tra i protagonisti impegnati a guadagnare anche il posto come rappresentante della Regione Lazio al Campionato Italiano 2022 FISCT.

Al termine dei tre turni di gioco di qualificazione alla fase finale, Strazza, Lauretti, Belisario e Lauretti conquistano il diritto di accedere direttamente ai quarti di finale dove incontreranno, rispettivamente, Gambara, Fenucci, Marchetti e Bacigalupo.

E’ in questa situazione che emerge Ermanno Marchetti che, dopo aver superato Fabio Belisario (6-0) elimina anche Marco Lauretti in semifinale (3-1).

Nella parte alta del tabellone master, Andrea Strazza supera Guido Gambara e Roberto Mazzucchi con un doppio 5-2.

La finale tra Strazza e Marchetti ha uno sviluppo imprevedibile, con il primo più impreciso del solito e il secondo determinato il giusto e molto preciso al tiro.

Questa combinazione di fattori ha portato i due contendenti a chiudere i tempi regolamentari sul 3-3. Anche il supplementare non ha sbloccato la situazione e si è così arrivati ai tiri piazzati conclusi al nono tiro per parte.

Marchetti sbaglia il tiro dal vertice dell’area di rigore, Strazza mantiene la freddezza necessaria e realizza la rete che fissa il risultato finale (8-7) e lo conferma Campione Regionale anche per l’anno 2022.

Andrea Strazza (Campione Regionale) – Guidi Alessandro (Referee) – Ermanno Marchetti (Vice Campione)

I verdetti della stagione sportiva 2021 FISCT e il programma della stagione 2022.

La stagione 2021 della Federazione Italiana Sportiva Calcio da Tavolo, coincidente con l’anno solare, non poteva non soffrire dei disagi del tempo che stiamo vivendo. A livello regionale è stato fatto uno sforzo incredibile per rimettere in moto l’attività agonistica sia di Subbuteo Tradizionale che di Calcio da Tavolo.

Il Regolamento Regionale, approvato lo scorso 10 novembre, è stato fondamentale per dare il via ad una serie di tornei individuali – 7 (sette) di Subbuteo e 2 (due) di Calcio da Tavolo – che in meno di un mese, dal 24 novembre al 19 dicembre, hanno portato all’assegnazione della Coppa Lazio e del titolo di Campione Regionale.

I due titoli della specialità Subbuteo Tradizionale sono andati entrambi a Andrea Strazza che nel 2022 dovrà di nuovo affrontare Patrizio Lazzaretti in Super Coppa Lazio.

I due titoli della specialità Calcio da Tavolo sono andati entrambi a Micael Caviglia che nel 2022 dovrà di nuovo affrontare Emanuele Lo Cascio in Super Coppa Lazio.

La disputa dei tornei individuali ha anche decretato i vincitori del Circuito Grand Prix Lazio di Subbuteo Tradizionale e di Calcio da Tavolo.

Il Circuito Grand Prix Lazio Individuale di Subbuteo Tradizionale ha visto la partecipazione di 31 giocatori. La vittoria è andata ad Andrea Strazza (228 punti) che ha preceduto Roberto Mazzucchi (175 punti) e Michele Fenucci (165 punti).

Il Circuito Grand Prix Lazio Individuale di Calcio da Tavolo ha visto la partecipazione di 13 giocatori. La vittoria è andata a Micael Caviglia (136 punti) che ha preceduto Patrizio Lazzaretti (92 punti) e Maurizio Lepri (86 punti).

Il Circuito Grand Prix Lazio Team di Subbuteo Tradizionale è stato molto avvincente ed ha visto la vittoria del CCT Roma (469 punti) davanti al TSC Black Rose 98 Roma (439 punti) e SS Lazio TFC (237 punti). Hanno ben figurato anche Alba Subbuteo Roma (123 punti) e Viterbese Subbuteo (113 punti).

Il Circuito Grand Prix Lazio Team di Calcio da Tavolo ha visto la vittoria della SS Lazio TFC (290 punti) davanti alla SPQR MMIX (82 punti) e al TSC Black Rose 98 Roma (78 punti). Da registrare anche Alba Subbuteo Roma, all’esordio nel Calcio da Tavolo, con 12 punti.

Dai verdetti del 2021 alle premiazioni ufficiali e alle prime competizioni sportive del 2022 il passo è molto breve…

La prossima stagione, sulla base delle manifestazioni precedentemente ricordate, vedrà l’organizzazione della Super Coppa Lazio di Subbuteo Tradizionale tra Andrea Strazza e Patrizio Lazzaretti e la Super Coppa Lazio di Calcio da Tavolo tra Micael Caviglia e Emanuele Lo Cascio.

Il 2022 proporrà anche la prima edizione delle GP FINALS di Subbuteo Tradizionale e delle GP FINALS di Calcio da Tavolo – una specie di Campionato di specialità di Serie A, Serie B e Serie C, ognuna da 8 giocatori, con qualificazione stabilita in base alla Classifica Finale del Circuito Grand Prix Lazio del 2021. La pandemia complica le situazioni ma non sposta l’obiettivo: disputare una serie di tornei con giocatori il più possibile di pari livello. Per questo motivo, in questa prima edizione, saranno possibili auto declassamenti e ripescaggi fino a completamento delle varie categorie.

Ultima considerazione… Nel 2022 torneremo a disputare la Coppa Lazio ed Il Campionato Regionale a squadre di Subbuteo Tradizionale e di Calcio da Tavolo. Il format sarà deciso dal Delegato Regionale e dal Team Regionale con l’obiettivo di coinvolgere il maggior numero possibile di club e giocatori.

Prima di volgere definitivamente lo sguardo al 2022 sento il dovere di salutare chi ci ha lasciato nel corso del 2021. Voglio dunque salutare Luca Zacchi (per me molto più di un amico) e Frank Fasciani (per me molto più di un produttore) che hanno fatto tanto per rendere migliore il nostro gioco ed il nostro mondo in miniatura.

Ci mancate entrambi, ma al Centro Sportivo in Miniatura siete di casa… e questo ci rasserena.

Micael Caviglia superando Ferdinando Gasparini, conquista il titolo di Campione Regionale di Calcio da Tavolo e centra, anche lui, il prestigioso “double”

Domenica 19 dicembre, presso il Centro Sportivo in Miniatura – Centro Tecnico Regionale F.I.S.C.T. – si è disputato il Campionato Regionale di Calcio da Tavolo 2021.

Il format del torneo prevedeva gironi di qualificazione e successiva fase ad eliminazione diretta. Partite da 15 minuti a tempo e, se necessario durante la seconda fase, anche tempo supplementare da 10 minuti con golden gol ed eventualmente, tiri piazzati.

La prima fase conferma i pronostici della vigilia per quanto riguarda i qualificati e la vittoria di Gasparini su Caviglia (4-0) indirizza i pronostici per il titolo regionale verso il primo.

Nella prima semifinale Ferdinando Gasparini supera 2-1 Maurizio Lepri; nella seconda prevale Micael Caviglia (3-2 al golden gol) su Patrizio Lazzaretti.

Anche in questo caso la finale propone un confronto tra i favoriti della vigilia. La partita mantiene le promesse; Micael Caviglia, contrariamente a Ferdinando Gasparini, sfrutta le occasioni che gli capitano e si porta addirittura sul 4-0 prima di subire il ritorno dell’avversario che, solo nel finale, accorcia le distanze fino al definitivo 4-2.

Il titolo di Campione Regionale di Calcio da Tavolo, unito al recente trionfo in Coppa Lazio, permette a Micael Caviglia di centrare il prestigioso “double” a sole 24 ore di distanza da quello realizzato da Andrea Strazza nella specialità Subbuteo Tradizionale.

Complimenti Micael!

Micael Caviglia con il trofeo di Campione Regionale

Dopo una mattinata deludente Strazza risorge e centra il “double” Campionato Regionale / Coppa Lazio di Subbuteo Tradizionale

Sabato 18 dicembre si è disputato al Centro Sportivo in Miniatura il Campionato Regionale di Subbuteo Tradizionale F.I.S.C.T..

Particolare ma interessante il format del torneo: prima fase caratterizzata da un girone unico e cinque turni di formula svizzera con partite di due tempi da 15 minuti, seguita dalla classica fase ad eliminazione diretta a partire dai quarti di finale con tempo supplementare da 10 minuti e golden gol ed, eventualmente, tiri piazzati in caso di rinnovata parità.

Il girone di qualificazione alla fase ad eliminazione diretta si è conclusa con il favorito Enrico Guidi – che di recente ha trionfato al Guerin Subbuteo disputato a Reggio Emilia nella splendida sede di gioco “Subbuteoland” – in testa a punteggio pieno. Al secondo posto si è piazzato Roberto Mazzucchi che, sconfitto da Guidi, si toglie la soddisfazione di battere di misura (1-0) Andrea Strazza. Disastrosa la prima parte di torneo di quest’ultimo, irriconoscibile nel gioco e al tiro. Quarto classificato Michele Fenucci, sempre molto regolare nel gioco e nei risultati.

Nella fase ad eliminazione diretta nessuna sorpresa nei quarti di finale. In semifinale Guidi supera agevolmente Fenucci (7-3) e Strazza, decisamente trasformato, prende la sua prima rivincita di giornata superando, 3-1, Roberto Mazzucchi.

La finale tra Enrico Guidi a Andrea Strazza si presenta molto equilibrata anche se gli ultimi risultati fanno pensare ad un leggero vantaggio per il giocatore pontino. La partita si conferma difficilissima per entrambi e con continui capovolgimenti di fronte. Nel secondo tempo Strazza trova il doppio vantaggio e resiste all’assalto finale di Guidi che, dopo aver accorciato le distanze, produce almeno un paio di occasioni che non riesce a concretizzare cosicché il tempo regolamentare si chiude sul 3-2 per Strazza.

Dopo la Coppa Lazio, dunque, il giocatore romano si aggiudica il Campionato Regionale e realizza un prestigioso double. La rivincita con l’amico Guidi arriverà presto, a gennaio, con le GP FINALS…

Andrea Strazza alza la Coppa Lazio (sx) e la Coppa del Campione Regionale (dx)

CAMPIONATO REGIONALE SUBBUTEO TRADIZIONALE FISCT – Si assegna oggi il titolo… al CSM

La terza prova di qualificazione ha visto la vittoria di Andrea Strazza (15 punti su 15) davanti a Roberto Mazzucchi (12) e alla coppia Alessandro Guidi e Michele Fenucci (9).

Il torneo, disputato su cinque turni di formula svizzera con partite da 10 minuti a tempo, è stato combattuto ed è sembrato un piacevole antipasto della fase finale che si disputerà sabato 18 dicembre dalle ore 09:30 al Centro Sportivo in Miniatura, Centro Tecnico Regionale della Federazione Italiana Sportiva Calcio Tavolo.

Di seguito il file con risultati e classifica del torneo e il consueto aggiornamento della Classifica Grand Prix Lazio che, lo ricordiamo, oltre a stabilire il miglior giocatore di specialità di questa (brevissima) stagione sportiva, stabilirà anche i giocatori che avranno diritto a partecipare alle GP FINALS e la relativa categoria di ciascuno di essi.

CAMPIONATO REGIONALE SUBBUTEO FISCT – 1° Torneo di qualificazione

Enrico Guidi (13 punti su 15 disponibili) si aggiudica la prima prova di qualificazione per il Campionato Regionale di Subbuteo Tradizionale F.I.S.C.T..

Ha preceduto Michele Fenucci (10 punti) ed un terzetto di giocatori – Massimiliano Painelli, Guido Gambara e Maurizio Presutti – appaiati a 9 punti e separati esclusivamente grazie allo spareggio tecnico.

il format del torneo – formula svizzera con 5 turni di gioco ed ogni partita scandita da due tempi da 10 minuti – ancora una volta ha mostrato la sua efficacia negli abbinamenti delle partite. Turno dopo turno infatti, si giocavano partite sempre più equilibrate e divertenti tra giocatori di pari livello.

Ci aspettano ancora due prove di qualificazione (oggi e domani) prima della fase finale (“The Championship”) di sabato 18 dicembre che assegnerà il titolo di Campione Regionale.

Ricordiamo che il vincitore del titolo regionale sfiderà Andrea Strazza (detentore della Coppa Lazio) nella Super Coppa Lazio.

Di seguito, come sempre, foto, risultati e classifiche…

Michele Fenucci (sx) si difende da un attacco di Enrico Guidi (dx)