CALCIO DA TAVOLO – Torneo Grand Prix Lazio / 13

Sabato 12 novembre il Centro Sportivo in Miniatura ha ospitato un torneo regionale di Calcio da Tavolo organizzato dal Delegato Regione Lazio della F.I.S.C.T..

I pochi presenti, comunque di indiscusso valore, hanno dato vita ad un torneo in due fasi. La prima, girone unico a sei giocatori; la seconda ad eliminazione diretta con semifinali e finali master.

Il girone di qualificazione ha registrato il percorso netto di Emanuele Lo Cascio (15 punti in 5 partite) seguito da Massimo De Paolis (12 punti), Amerigo Scatamacchia (7 punti) e Andrea Strazza (7 punti); alle loro spalle Peter Alegi chiudeva con 3 punti e Andrea Periccioli a quota zero.

In semifinale Lo Cascio supera nettamente Scatamacchia (3-0) e De Paolis conquista la finale battendo solo di misura, 1-0, il leader della classifica regionale.

La finale, bella e combattuta, ha visto i tempi regolamentari chiudersi in parità (1-1) e solo i tiri piazzati hanno permesso ad Emanuele Lo Cascio di avere la meglio contro Massimo De Paolis (3-2).

Di seguito pubblichiamo risultati e classifiche del torneo oltre al consueto aggiornamento della classifica Grand Prix Lazio 2022 di Calcio da Tavolo e del Montepremi stagionale riservato ai primi tre classificati della speciale classifica e ad un fortunato estratto tra i vari partecipanti al circuito.

AMATORI SUBBUTEO – TROFEO SETTE COLLI – COLLE VIMINALE

Mercoledì 9 novembre il Centro Sportivo in Miniatura ha ospitato la settima prova del Trofeo Sette Colli intitolata al Colle Viminale.

Il format del torneo prevedeva una fase a gironi ed una seconda fase ad eliminazione diretta (semifinali e finali) per stabilire la classifica finale di serata.

Nel primo girone Mauro Simonazzi chiudeva a punteggio pieno (9 punti) davanti a Riccardo Minnetti (6 punti), e Roberto Balestri (3 punti).

Nel secondo girone Andrea Periccioli chiudeva i tre incontri con 9 punti, così sopravanzando Marco Scannavini con 6 punti e Giuseppe De Blasi e Vincenzo Santarcangelo entrambi a 1 punto.

In semifinale Mauro Simonazzi supera di misura Marco Scannavini (2-1) e Minnetti ha la meglio su Andrea Periccioli (3-1). Nella semifinale cadetti Giuseppe De Blasi supera Roberto Balestri solo ai piazzati (3-2 il finale dopo che il tempo regolamentare era terminato a reti inviolate).

Le finali per i vari piazzamenti evidenziano un generalizzato equilibrio.

Per la quinta piazza Vincenzo Santarcangelo vince 5-4 su Giuseppe De Blasi (0-0 il tempo regolamentare). Per il terzo posto Andrea Periccioli supera ai piazzati (3-2) Marco Scannavini; anche in questo caso i tempi regolamentari erano terminati a reti bianche.

Nella finale per il primo posto Mauro Simonazzi supera Riccardo Minnetti per la seconda volta durante il torneo; 1-0 in girone, 2-1 in finale.

Con questa sua seconda vittoria Mauro Simonazzi chiude la prima edizione del circuito Amatori Subbuteo Roma battezzata Trofeo Sette Colli e si aggiudica la speciale classifica con 132 punti. Alle sue spalle giunge Andrea Periccioli (108 punti) e Alessandro Laurenzi (101 punti).

Hanno preso parte a questa edizione 31 giocatori alcuni dei quali principianti, altri rientranti, altri ancora amatori in attività. In alcune occasioni hanno partecipato anche giocatori più esperti che si sono prestati a dare dei buoni consigli a chi, mettendosi in gioco, dimostra di volersi divertire ed imparare.

Il prossimo appuntamento è per domenica 4 dicembre quando avremo modo di ritrovarci per giocare e festeggiare insieme il Natale che si sta avvicinando.

SUBBUTEO – TEAM TRAINING DAY

Un istante di una partita a squadre mirabilmente immortalato da Luca Rajna (Ajn Progetti Fotografici)

Con l’avvicinarsi del Campionato Italiano a Squadre di Subbuteo Tradizionale (5 e 6 novembre 2022) e della Coppa Lazio a Squadre di Subbuteo Tradizionale (finale: 8 dicembre 2022) torna l’interesse per le competizioni a squadre.

Il Centro Sportivo in Miniatura e il Delegato Regione Lazio FISCT organizzano il primo Team Training Day Regionale, ovvero una giornata di allenamento (con partite amichevoli e piccoli tornei) suddivisa in due sessioni, mattutina (dalle 09:30 alle 13:30) e pomeridiana (dalle 14:00 alle 18:00).

Possono partecipare Club desiderosi di verificare l’affiatamento tra i componenti della propria squadra e singoli tesserati che, per varie ragioni, sono impossibilitati ad esercitarsi con i propri compagni di squadra.

Questi ultimi andranno a completare le squadre in carenza di organico e potranno temporaneamente associarsi in Jolly Team così da potersi allenare e passare una giornata divertente e stimolante con compagni diversi dal solito.

La speranza è che questa giornata, sperimentale anche dal punto di vista organizzativo, possa incontrare il gradimento di coloro che parteciperanno al Campionato Italiano a Squadre e alla Coppa Lazio 2022 e per quei giocatori che, per la prima volta, vorranno provare la differenza che corre tra la competizione individuale e quella a squadre.

SUBBUTEO – TROFEO DEI RE – Tarquinio Prisco

Giuseppe De Blasi – Vincenzo Santarcangelo – Riccardo Minnetti – Amerigo Scatamacchia (ORO) – Peter Alegi – Guido Gambara

Ieri sera il Centro Sportivo in Miniatura ha ospitato la quinta prova del Trofeo dei Re, intitolata a Tarquinio il Superbo. Il torneo valeva anche come ventiduesima prova del Circuito Grand Prix Lazio 2022 individuale di Subbuteo Tradizionale.

I partecipanti si sono affrontati in un girone unico con partite di sola andata sulla distanza di due tempi da 10 minuti.

Dopo quattro vittorie consecutive nel Trofeo dei Re, Andrea Strazza (presente per l’occasione solo in veste di Delegato Regionale FISCT ed organizzatore) cede lo scettro ad Amerigo Scatamacchia che, vincendo tutte le sue partite, si aggiudica anche il suo primo torneo regionale stagionale.

Alle spalle di Scatamacchia (15 punti in cinque partite) giungono a pari punti (9) Peter Alegi, Riccardo Minnetti e Guido Gambara.

Per stabilire i piazzamenti finali si deve ricorrere alla differenza reti complessiva essendo in perfetta parità la classifica riservata agli scontri diretti (tutti a 3 punti), la differenza reti degli scontri diretti (tutti a zero) e le reti realizzate negli scontri diretti (tutti un gol).

In questo contesto prevale Peter Alegi (+7) su Riccardo Minnetti (+6) e Guido Gambara (+2).

In coda si rivela decisivo lo scontro diretto disputato nell’ultimo turno di gioco e vinto 2-0 da Vincenzo Santarcangelo contro il quasi esordiente e in evidente miglioramento Giuseppe De Blasi.

Di seguito, come sempre, risultati e classifica del torneo oltre che il consueto aggiornamento in tempo reale della classifica, individuale e a squadre, del Grand Prix Lazio 2022 di Subbuteo Tradizionale e del relativo montepremi stagionale.

SUBBUTEO – COPPA LAZIO – Torneo di Qualificazione 2/3

Francesco Zolfanelli (BRN) – Andrea Strazza (ORO) – Fabrizio Sonnino (ARG) – Amerigo Scatamacchia (BRN)

Domenica 16 ottobre, in orario mattutino, il Centro Sportivo in Miniatura ha ospitato la seconda prova di qualificazione alla Coppa Lazio 2022 individuale di Subbuteo Tradizionale.

Ricordiamo che domenica 13 novembre la Coppa Lazio si sdoppierà.

La mattina si comincerà con il torneo individuale che definirà l’elenco di coloro che avranno conquistato il diritto a partecipare alla finale della Coppa Lazio 2022 individuale (ad ora limitata a 16 partecipanti).

Nel pomeriggio, al termine del torneo individuale, si disputeranno i quarti di finale della Coppa Lazio a squadre (torneo ad eliminazione diretta con sorteggio integrale fin dai primi accoppiamenti). La FINAL FOUR si disputerà giovedì 8 dicembre al termine della finale della Coppa Lazio Individuale.

Nel torneo di domenica, oggetto del presente articolo, si è optato per un format misto: nella prima parte, di qualificazione, gli undici giocatori si sono affrontati in un girone unico con metodo svizzero sulla distanza di 4 turni di gioco e partite da 10 minuti a tempo.

Nella seconda parte si è proceduto con turni ad eliminazione diretta, semifinali e finali, per tre fasce di merito: master, cadetti, consolazione.

I quattro turni di qualificazione esaltano Francesco Zolfanelli (7 punti) che agguanta l’ultimo posto utile per la categoria master ponendosi alle spalle di Andrea Strazza (12 punti), Fabrizio Sonnino (9 punti) e Amerigo Scatamacchia (9 punti).

Alle loro spalle Fabio Belisario (6 punti), Marco Perotti (6 punti), Mauro Simonazzi (5 punti) e Alessandro Guidi (4 punti) si qualificano per la categoria cadetti.

In terza categoria, scivolano Marco Scannavini (4 punti), Patrizio Balice (3 punti) e Davide Pulito (3 punti).

La battaglia ad eliminazione diretta tra questi giocatori, potenzialmente sempre insidiosi ma ancora discontinui, vede prevalere Patrizio Balice (9° posto finale) su Marco Scannavini (10°) e Davide Pulito (11°).

Nella categoria cadetti meritata vittoria di Fabio Belisario (5° posto finale) che prevale 3-2 ai piazzati su Alessandro Guidi (1-1 al termine dei tempi regolamentari) e 1-0 su Mauro Simonazzi (6° posto finale). Nella finale per la settima piazza Marco Perotti supera 4-1 Alessandro Guidi.

Nella categoria master Andrea Strazza supera 3-0 Francesco Zolfanelli e si appresta ad affrontare il vincente del match che contrappone Fabrizio Sonnino ad Amerigo Scatamacchia. Ad emergere è il primo (4-3 ai tiri piazzati) dopo che il match si era chiuso con il risultato di 1-1.

Il torneo, alla fine, se lo aggiudica Andrea Strazza (diciottesima vittoria regionale stagionale) cosicché alle sue spalle giungono Fabrizio Sonnino (2°), Francesco Zolfanelli (3°) e Amerigo Scatamacchia (4°), questi ultimi differenziati solo in base allo spareggio tecnico.

Di seguito, come al solito, il file con il dettaglio dei risultati e delle classifiche del torneo disputato e l’aggiornamento delle classifiche individuali e a squadre del Circuito Grand Prix Lazio.

CALCIO DA TAVOLO – Torneo Grand Prix Lazio / 12

Maurizio Lepri (ARG) – Micael Caviglia (ORO) – Andrea Strazza (BRN)

Sabato 15 ottobre, in orario pomeridiano, il Centro Sportivo in Miniatura ha ospitato la dodicesima prova individuale di Calcio da Tavolo valida per il Circuito Grand Prix Lazio 2022.

Il numero di presenti ha permesso l’adozione di un format classico con gironi di qualificazione (2 da 5 giocatori) seguiti dalla fase ad eliminazione diretta a partire dalle semifinali, per fasce di merito e con arbitraggio.

Nel primo girone, Ferdinando Gasparini (10 punti) ha la meglio per differenza reti su Andrea Strazza (1-1 il loro scontro diretto); alle loro spalle brillano Francesco Giambelluca (6 punti) e Marco Perotti (3 punti); chiude la classifica Luca Periccioli con 0 punti.

Nel secondo girone, le prime due piazze se le aggiudicano Micael Caviglia (12 punti) e Maurizio Lepri (9 punti); alle loro spalle emergono Giovanni Frascarelli (6 punti) e Davide Pulito (3 punti); chiude la classifica Andrea Periccioli con 0 punti.

La fase finale della categoria cadetti (dal quinto all’ottavo posto), disputata ad eliminazione diretta, ha visto Francesco Giambelluca precedere Giovanni Frascarelli, Davide Pulito e Marco Perotti.

La fase finale della categoria master, anch’essa ad eliminazione diretta, ha registrato due semifinali combattute.

Nella prima Maurizio Lepri supera solo ai piazzati (3-2) il compagno di squadra Ferdinando Gasparini (1-1 al termine del tempo regolamentare). Nella seconda semifinale Micael Caviglia supera meritatamente Andrea Strazza 4-3.

Ed è proprio Micael Caviglia a prevalere di misura (2-1) nella finale disputata contro Maurizio Lepri. Per Micael si tratta del quarto successo negli ultimi 12 mesi; per Maurizio del secondo argento.

Di seguito, come al solito, risultati e classifiche del torneo e del circuito Grand Prix Lazio 2022.

AMATORI SUBBUTEO – TROFEO SETTE COLLI – COLLE QUIRINALE

Una bella serata, ieri, nell’ambito del circuito Amatori Subbuteo Roma.

Al Centro Sportivo in Miniatura, si è infatti giocata la sesta e penultima prova del Trofeo Sette Colli intestata al Colle Quirinale.

Il format del torneo prevedeva una fase con girone unico basato su tre partite con metodo svizzero e una seconda fase ad eliminazione diretta (semifinali e finali) per stabilire la classifica finale di serata.

La prima fase si è chiusa con Riccardo Minnetti a punteggio pieno, 9 punti, seguito da Patrizio Balice, David De Maggi e Marco Scannavini a quota 6. Nella seconda metà della classifica i contendenti Francesco D’Amico, Giuseppe De Blasi e Vincenzo Santarcangelo chiudevano tutti a 3 punti.

La fase ad eliminazione diretta premia Patrizio Balice, alla sua prima vittoria in un torneo del Trofeo Sette Colli, grazie alla freddezza dimostrata, sia in semifinale che in finale, nei tiri piazzati

In semifinale, ha la meglio su David De Maggi (4-3) e in finale supera Riccardo Minnetti (4-1) ribaltando il risultato della fase a gironi che aveva visto quest’ultimo vincitore.

Il torneo cadetti, seconda metà della classifica, è stato vinto da Francesco D’Amico su Vincenzo Santarcangelo (1-0 l’esito della finale).

Il torneo dedicato al Colle Viminale, in programma mercoledì 9 novembre, chiuderà la fase di qualificazione alla finale della prima edizione del Trofeo Sette Colli.

In attesa di conoscere i nomi dei qualificati alla finale e la loro distribuzione in base alle diverse attitudini dimostrate nel corso di questa stagione, vi invitiamo a consultare, qui sotto, il file con risultati e classifiche del torneo Colle Quirinale e la classifica generale, provvisoria, del Trofeo Sette Colli.

F.A. CUP SUBBUTEO – Comunicato del 30/09/22

Il Consiglio Direttivo del Centro Sportivo in Miniatura si è riunito per discutere e deliberare in merito al torneo F.A. CUP SUBBUTEO replica stagione 1963-64.

Sono state valutate le circostanze che più delle altre hanno finora impedito l’avvio di questo torneo a fronte della preannunciata grande partecipazione e della totale disponibilità da parte degli organizzatori a fornire le necessarie garanzie degli iscritti in tema di sicurezza sanitaria.

Tenuto conto delle mutate condizioni ambientali, soprattutto con riferimento al rischio pandemico, il Consiglio Direttivo del Centro Sportivo in Miniatura ha deciso di dare il via alla F.A. CUP SUBBUTEO replica stagione 1963-64.

La F.A. CUP SUBBUTEO replica 1963-64 si svolgerà secondo un preciso calendario dei turni di gioco che evidenzi chiaramente il nome dei giocatori chiamati a presentarsi nella sede di Via Filippo Nicolai, 76 per disputare la propria partita e l’eventuale replica oltre che per passare una mattinata e/o un pomeriggio di gioco libero.

Tutti avranno la possibilità di pianificare i propri impegni e programmare la propria presenza nei giorni indicati dal calendario del torneo alla luce dell’abbondante preavviso garantito a tutti gli iscritti.

Le determinazioni oggetto di questo post le potrete leggere nel comunicato del 30/09/22 che segue:

CALCIO DA TAVOLO – CAMPIONATO REGIONALE A SQUADRE 2022

VIRTUS 4 STRADE RIETI CAMPIONE REGIONALE CALCIO DA TAVOLO 2022

Mercoledì 28 settembre, in orario serale, il Centro Sportivo in Miniatura ha ospitato il Campionato Regionale a Squadre di Calcio da Tavolo 2022 organizzato dal Delegato Regionale FISCT.

Il torneo era aperto ai giocatori e alle associazioni della Regione Lazio cui era concesso l’utilizzo di un solo tesserato residente al di fuori della Regione Lazio.

La partecipazione dei giocatori regionali tesserati per club extra regionali è stata garantita convogliando tutti gli iscritti “a titolo personale” all’interno di una lista DRAFT cui i club avrebbero potuto attingere, in ordine inverso rispetto al valore del club, per completare la propria rosa.

In sostanza è stata introdotta una procedura capace di coinvolgere tutti i giocatori regionali e, almeno nelle intenzioni, capace di riequilibrare le forze in campo rendendo la manifestazione, se possibile, più divertente.

Ai nastri di partenza si sono presentate tre squadre: Virtus 4 Strade Rieti (3 giocatori), Black Rose Roma (5 giocatori), Alba Subbuteo Roma (5 giocatori) cui si sono aggiunti 3 giocatori interessati alla manifestazione.

Il DRAFT, agevolato dalla collaborazione di tutti i club presenti, ha portato alla definizione di 4 squadre da 4 giocatori cosicché, alle tre precedentemente elencate, si è aggiunto anche un Jolly Team Regionale.

Le quattro squadre si sono affrontate in un girone unico di sola andata con partite della durata di due tempi da 15 minuti.

La favorita Virtus 4 Strade Rieti (completata da Peter Alegi) e l’outsider Black Rose Roma (rinforzata da Amerigo Scatamacchia, per l’occasione anche capitano, vincono le prime due partite e si affrontano per il titolo nella terza e ultima giornata.

L’equilibrio viene meno quasi subito con i reatini che chiudono il primo tempo sul 3-0. Nella ripresa il solo Scatamacchia, per il Black Rose Roma, realizza il punto della bandiera.

Il titolo regionale prende, meritatamente, la strada di Rieti rappresentata, per l’occasione, da Corrado Trenta (capitano), Francesco Portera, Daniele Pochesci e Peter Alegi proveniente dal DRAFT.

La nostra speranza è che il successo di questa manifestazione – a volte anche semplicemente disputare un torneo è di per se un successo – sia da stimolo per gli altri giocatori e le altre associazioni regionali impegnate nel Calcio da Tavolo.

Prossimo appuntamento a squadre di Calcio da Tavolo: sabato 3 dicembre con la prestigiosa Coppa Lazio 2022. La squadra vincitrice contenderà ai reatini la Super Coppa Lazio 2023.

VENI, VIDI, VICI… VIRTUS!

SUBBUTEO – TROFEO DEI RE – ANCO MARZIO

Belisario F. – De Blasi G. – Strazza A. – Coco F. – Periccioli A. – Coco V. – Lauretti M. – Di Pierro S. – Scannavini M.

Ventesimo torneo regionale del Circuito Gran Prix Lazio di Subbuteo Tradizionale FISCT, quarta prova del Circuito Trofeo dei Re intitolata, questa, a Anco Marzio.

Questi in sintesi alcuni numeri del torneo di Subbuteo disputato martedì 20 settembre, in orario serale, presso il Centro Sportivo in Miniatura. 

Il torneo ha visto tra gli iscritti anche Fabrizio Coco che, nel fine settimana che ha preceduto questo torneo, ha rappresentato l’Australia alla FISTF World Cup 2022 organizzata a Cinecittà World dalla FISCT (Federazione Italiana Sportiva Calcio da Tavolo).

Si completa così un invidiabile primato del Centro Sportivo in Miniatura che, fedele al titolo di FISTF Training Center, nei giorni immediatamente precedenti al mondiale e quelli successivi, ha ospitato giocatori provenienti da quattro continenti: Europa (ENG), Nord America (USA), Africa (ZA) e Australia (AUS).

Il torneo, dopo la precedente edizione domenicale, è tornato nella sua classica collocazione serale e si è svolto con il metodo svizzero, cinque turni di gioco e partite sulla distanza di due tempi da 10 minuti l’uno.

Ad aggiudicarsi il torneo a punteggio pieno è stato Andrea Strazza (15 punti). Alle sue spalle, con 10 punti, giungono Fabio Belisario e Simone Di Pierro sopravanzato dal primo in base allo spareggio tecnico (maggior somma dei punti conquistati dagli avversari incontrati, tranne il peggiore).

Ai piedi del podio troviamo Marco Lauretti e Marco Scannavini, entrambi con 7 punti. Più distaccati: Andrea Periccioli (4 punti), Fabrizio Coco (2 punti) e Giuseppe De Blasi (1 punto) cui vanno comunque i nostri complimenti come esordiente del circuito regionale.

Con questa vittoria Andrea Strazza si aggiudica anche il quarto titolo del TROFEO DEI RE. La strada per completare la collezione dei Re di Roma che assegna definitivamente anche il Trofeo è ancora molto lunga. Una sola distrazione e il giocatore romano, come minimo, deve aspettare almeno un anno…

Di seguito risultati e classifica del torneo, l’aggiornamento della classifica generale del circuito Grand Prix Lazio di Subbuteo FISCT e del montepremi stagionale che, con il torneo di ieri, ha superato la ragguardevole cifra di trecento euro.